I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Emergenza 118Numero Verde 800 221 290Cup 050 995 995

Classi di priorità per le visite specialistiche

classiPriorit

Si comunica che dal 4 febbraio 2013 le prescrizioni di visita oculistica e ginecologica dovranno seguire le indicazioni date dalla DGRT 493/ 2011, indicando quindi se si tratta di primo contatto o controllo e nel caso del primo contatto del grado di priorità secondo quanto di seguito indicato.

Si ricorda che la DGRT 493/2011 ed il Piano Nazionale 2010-2012 individuano un elenco di prestazioni ambulatoriali per le quali occorre rispettare tempistiche di erogazione differenziate in funzione del bisogno. L’assegnazione ad una delle classi di priorità dovrà essere effettuata dal medico prescrittore ed indicata sulla ricetta rossa secondo criteri di appropriatezza definiti per le diverse specialistiche nel corso del 2012 dai gruppi di lavoro aziendali e di Area Vasta e progressivamente pubblicati sul sito aziendale.

 

Pertanto le prenotazioni di visita oculistica e ginecologica di primo contatto, dovranno avvenire dal 4 febbraio 2013 sulla base della attribuzione alle seguenti classi di priorità :

Urgente, da eseguire nel più breve tempo possibile e, comunque, entro 72 ore;

Breve, da eseguire entro 7 giorni;

Differibile, da eseguire entro 15 giorni

Programmata  

 

Si allegano i criteri guida per l’assegnazione della classe di priorità più appropriata per la visita oculistica e ginecologica

A partire dal 4 febbraio 2013 quindi anche le prescrizioni di visita oculistica e ginecologica dovranno indicare :

dovranno indicare :

  1. 1.il quesito diagnostico necessario per poter procedere alla prenotazione dell’esame
  2. 2.se trattasi di prestazione di primo contatto o di controllo ( P o C)
  3. 3.per le prestazioni di primo contatto occorrerà indicare la classe di priorità secondo i criteri di appropriatezza definiti dagli appositi gruppi ( U, B, D, P)

Qualora le prescrizioni non riportino indicazione verrà considerata come prescrizione di controllo, secondo quanto indicato nella suddetta DGRT 493/2011.

 Tale modalità di prenotazione è attivata per le sottoindicate visite:  

VISITA 

 

 

DATA DI AVVIO PRENOTAZIONE LISTE DIFFERENZIATE 

CRITERI GUIDA (vedi file)

 

 

 Visita specialistica fisiatrica

  13 gennaio 2014

 Criteri guida

 Visita specialistica gastroenterologica

 13 gennaio 2014

 Criteri guida

 Visita specialistica endocrinologica

 13 gennaio 2014

 Criteri guida

 Visita specialistica allergologica

 13 gennaio 2014

 Criteri Guida

Visita specialistica reumatologica

 13 gennaio 2014

Criteri Guida 

 visita oculistica e ginecologica

 4 febbraio 2013

Criteri guida visita Oculistica

Criteri guida visita ginecologica

Specifica comunicazione

visita urologica ed ortopedica   

1 gennaio 2013  

Criteri guida visita urologica

Criteri guida visita ortopedica

specifica comunicazione 

visita neurologica e di elettromiografia

1 dicembre 2012

Criteri guida visita neurologica

Criteri Guida Elettromiografia

 Specifica comunicazione

Visita otorinolaringoiatrica 

18 novembre

Criteri guida

 Specifica comunicazione

Visita Chirurgica  

1° novembre 

Criteri guida

 Specifica comunicazione

 

Esame audiometrico 

 

 

1° settembre  2012

 

criteri guida

 specifica comunicazione

 

visita dermatologica

1°agosto 2012

criteri guida

  specifica comunicazione

visita cardiologica ed ECG

 1° maggio 2012

criteri guida

 specifica comunicazione

 Per tali visite occorrerà pertanto indicare :

1.      ilquesito diagnostico necessario per poter procedere alla prenotazione dell’esame

2.      se trattasi di prestazione di primo contatto o di controllo ( P o C)

3.               per le prestazioni di primo contatto occorrerà indicare la classe di priorità secondo i criteri di appropriatezza definiti dagli appositi gruppi ( U, B, D, P).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


banco popolare