Emergenza 118Numero Verde 800 221 290Cup 050 995 995

DISPOSITIVI MEDICI : DISPOSIZIONI CLASSI DI RISCHIO E CLASSIFICAZIONE CND..

IDISPOSITIVI MEDICI : DISPOSIZIONI CLASSI DI RISCHIO E CLASSIFICAZIONE CND. VIGILANZA E SISTEMA DI SEGNALAZIONE

l ruolo del farmacista ospedaliero è profondamente mutato nel corso degli anni, con un aumento delle competenze corrispondente all’ampliamento dei Dispositivi Medici per continui aggiornamenti nella progettazione e realizzazione degli stessi e successivamente illustrare il sistema di segnalazione di incidente/mancato incidente. 
Per il farmacista la conoscenza dell’universo “farmaco” è un bagaglio culturale ormai insito nella figura professionale, mentre, per il DM, il bagalio culturale, sia in campo  normativo che in quello di conoscenza specifica , è molto più limitato, infatti su questo argomento non esiste quella produzione “letteraria” che invece possiamo trovare in campo farmacologico.
Il farmacista che opera nel settore dei dispositivi deve costruirsi giorno per giorno le sue conoscenze, in assenza molto spesso di testi di riferimento.
Per questo motivo il corso cerca di  introdurre gli aspetti normativi poco conosciuti rispetto a quelli riguardanti il settore dei  farmaci.
Verrà illustrato il settore Dispositivi Medici del sito internet del Ministero della Salute, che fornisce una base formativa sull’argomento, con particolare riferimento alla Banca dati Dispositivi ed al Repertorio .
Alla parte normativa farà seguito un inquadramento dei DM in base alle classi di rischio, per poter identificare le tipologie di dispositivi e l’illustrazione della classificazione CND.
Introdotti tutti gli elementi che sono necessari per la compilazione della scheda di Incidente / Mancato incidente, il corso si propone di presentare il modello di scheda e di fornire indicazioni per la corretta compilazione.
Il corso fornirà anche conoscenze sul sistema di Dispositivovigilanza della Regione Toscana, che mette a disposizione un sistema informatizzato in rete per la registrazione delle segnalazioni.

Ed.ne: 16/11/2010

RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL PROGETTO: Dott. Tiberio Corona - Direttore del Dipartimento del Farmaco della Asl 5 di PiIsa

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO DEL PROGETTO: Degl'Innocenti Lucia - Farmacista e Adf della U.O.C. Farmaceutica territoriale della Asl 5 di Pisa

 


Logo Servizi Sanitari Toscana Logo RTRT  ITT